Blaam è un nome che nasce dai fumetti: è spesso il rumore di una porta che sbatte o il rumore di un cannone che esplode.
Blaam è un progetto forte, ambizioso, dirompente e in cerca di cambiamento.
Chiudiamo fuori dalla porta il fumo nelle scene di un film! Come? Sensibilizzando il mondo cinematografico, e non solo, sui corretti stili di vita senza la necessità dell'uso della sigaretta nelle scene di un film.

La sigaretta o il fumo in genere sono aspetti che caratterizzano un personaggio rendendolo cool o diventano l’elemento principale di alcune scene dei film rendendole uniche; ma è proprio per questo che spesso, il tentativo di emulare gli attori del cinema, porta gli adolescenti a fumare la loro prima sigaretta.

Vogliamo provare ad ottenere un piccolo ma nello stesso tempo grande risultato. Provare a fare il più rumore possibile cercando di attirare l’attenzione del mondo del cinema per riuscire ad ottenere un semplice avviso prima dei titoli di testa dei film in cui ci sia scritto qualcosa di simile a: “Alcuni personaggi di questo film fumano. Spettatori non fate come loro! Il fumo fa male!”. Semplice no?